#32 – Ho tentato di scorgere segni…

Penso sempre più spesso che nel mondo odierno non ci sia piu’ tempo per nulla. Si corre sempre come dei pazzi e non ci si ferma mai a contemplare le cose che ci circondano.

Dico “contemplare” non “dare un’occhiata di sfuggita” eh? Quante belle cose ci passano sotto il naso senza che ce ne accorgiamo? Eppure si potrebbe imparare solamente dall’osservazione e dalla comprensione. Una volta penso ci fosse un legame maggiore tra l’uomo e la sua terra, quasi di reciproca intesa, ci si strizzava l’occhio e tutto era chiaro. Si capiva annusando l’aria che tempo ci sarebbe stato domani, le nuvole non avevano segreti e se si guardava più in alto verso le stelle, si sapeva dov’era, senza dubbi…

Oggi abbiamo sofisticatissimi apparecchi satellitari che ci indicano la via, potentissimi calcolatori elettronici che ci rassicurano sul tempo nel weekend e le stelle… le stelle le abbiamo spente perchè non ci servivano più, l’aria l’abbiamo saturata di porcherie perchè non era più necessaria e le nuvole… chi le guarda? Chi ha più il tempo per farlo?

Così capita che nemmeno il Vecchio Saggio Ultimo Amico Degli Animali possa più racapezzarsi in un tale disastro…

7 Commenti...

  1. zeta

    beh almeno gli è arrivato un caro buon vecchio fax e non è dovuto andare in internet per guardare il meteo! 😀

  2. Albo

    azz… anche il vecchio saggio è caduto nella perversa spirale tecnologica!! non c’è via di scampo!!!

  3. RX

    Ciai proprio ragione con queste poche righe e annessa strip…
    Bravo Cius!

  4. Fam

    Parafrasando un vecchio detto: il saggio indica le nuvole ma Quiff guarda il fax.

  5. Max

    c’è una malinconia ulteriore non voluta: non per infierire, ma appunto il fax è roba da anziani, è l’unica tecnologia che sa usare mia mamma e i vecchi del mio ufficio

    😉

  6. Moerandia

    Quanto pagherà mensilmente il vecchio saggio per l’abbonamento all’agenzia?
    Comunque nella vita in città si vedono solo muri ed asfalto, che da un pò di tempo si stanno mangiando le campagne un pò dappertutto (con suoli sempre più impermeabilizzati).
    Solo in campagna, se hai tempo, puoi vedere ancora le nuvole, magari bellissime nuvole rosa al tramonto.
    Saluti.
    GM

  7. Haku

    Davvero bellissima tavola. Quanta verità e quanta tristezza.
    Bravo!

Lascia un commento