Luna Park

Luna Park

Tanto per iniziare oggi si torna un po’ al buon vecchio bianco e nero che senno’ vi abituate troppo bene e poi ogni giovedì vi aspettate le vignette colorate (ce n’è ancora qualcuna in cantiere…), cosa credete? Le coloro tutte a colpi di mouse perchè di tavolette grafiche non ne ho e quindi è una faticaccia immane (però mi diverto lo stesso e quello è importante!).

Poi oggi affronto a modo mio il tema del Luna Park. Ne ho visto uno settimane fa non-mi-ricordo-più-dove e la strip è venuta fuori bella che fatta. Bastava soltanto disegnarla. Quando mi capitano certe “fortune” e non mi picchio con la carta e le matite apro una bottiglia di quello buono e festeggio. D’altronte autori di comic strip ci si improvvisa, mica si nasce. O no?


[print_link]
(7 voti, media: 4,00)

Loading...

9 Commenti...

  1. Albo

    le talpe non vinceranno mai.. si sa che quegli aggeggi sono truccati!

  2. stefano

    ma come ti è venuta?
    idea geniale degna del tuo genio artistico!
    ciao ciao!

  3. cius

    x Stefano: eh, “genio artistico”, adesso mi pare un po’ troppo…
    …ah, era una battuta. Ah,ok.

  4. RX

    Strip davvero niente male, grande Cius!

  5. andrei

    Concordo in pieno con stefano…

  6. stefano

    non era un battuta
    complimenti davvero
    🙂

  7. _Antonio_

    Eh già, sempre carta e matita in tasca, che quando capitano…
    Ah, sul “autori di comics strip ci si improvvisa, mica si nasce” non sono d’accordissimo. Direi che è una maledizione che ci si trova appiccicati addosso, è la vita che te le serve su un piatto d’argento (non so se sei capitato per sbaglio sulle strip dell’odissea, in quel caso è palese!)!!!

    Ciao.

  8. cius

    Caro Antonio, hai ragione pure tu sul “è la vita che te le serve su un piatto d’argento”. Ci vuole in aggiunta però un senso personalissimo e tutto particolare nell’osservazione delle cose per essere autori di strip, c’è poco da fare. Per essere poi autori di successo si parla allora di dono/maledizione vera e propria.

    C’è un articolo che mi piacerebbe scrivere (per ora è solo nella mia testa) sui “grandi” delle strip mondiali. Ce ne sono alcuni che a mio avviso quel titolo non se lo meritano affatto. Magari se mi vien fuori come lo voglio io lo trovate o qui o su Balloons senz’altro. Anticipo: sarò cattivo.

  9. Fam

    E’ proprio una gara tra cervelli! 🙂

Lascia un commento