Strrrippit! Comic strip italiane

Cominciamo dalla copertina. A tre colori. Dietro a questa grafica apparentemente semplice c’è un mondo. C’è la passione, l’amore per le comic strip con il suo rosso a riempire quasi tutta la pagina; la fantasia che si perde nel bianco di un foglio di carta e nelle tracce di un balloons; c’è il nero, della china, della matita, il nero che traccia i contorni di tutto quel mondo immaginario che prende forma sotto ai nostri occhi striscia dopo striscia.

E poi c’è il sottotitolo: comic strip italiane. Un evento di per sè stesso. Dodici autori: Marco Arnaudo, Lorenzo Chiodo Grandi, Lele Crovi, Elisabetta Decontardi, Paolo di Tonno, Roberto Gionta, Fabrizio Mischiati, Gabriele Montingelli, Giuseppe Scapigliati e la partecipazione di veri e propri campioni come Roberto Totaro, Lido Contemori, Sauro Ciantini. Una squadra insomma con dietro l’inno nazionale a far da sfondo.

Ma non ci sono primo e secondo tempo, supplementari o record da battere, non ci sono palloni, reti, rigori, tattiche e trucchi. La partita si gioca tutta d’un fiato in 240 pagine di divertimento, ironia, poesia, comicità mista ad un pizzico di pazzia. Come in tutte le raccolte il senso della pubblicazione sta nell’apporto personale di ogni autore, nella rappresentazione del suo mondo interiore ed io, partecipando, posso confessare che non ci si sente soli tra le pagine di Strrrippit, non ci sono competizioni ma sincere pacche sulle spalle e divertenti passaggi di testimone. E questo incontro con la sua variabilità di stili è musica, si suona in compagnia e la sinfonia assomiglia a del buon jazz.

E si potrebbero trovare mille altre similitudini perchè fare strip e raccoglierle in un unico volume è un’attività tutta particolare, quasi un’alchimia. Racchiudono, seppur nell’involucro della battuta e della risata, tutto il senso della vita stessa e delle sue tragicomiche vicende.

Per questo sappiate che in Strrrippit potreste trovarci molto più di un passatempo o di una lettura serale. Massimo Olla, che ha curato tutto il volume, fin dall’introduzione vi mette in guardia:

(…) La strip per sua natura ha una vita divertente ma fulminante, più breve di quella delle farfalle. Si affaccia qua e là, spersa in giorni e momenti diversi, sparsa su fogli differenti e ora, nell’era di internet, anche su pagine web. Tra notizie, articoli, pubblicità, strappa un sorriso al lettore, lo riporta nel tempo di un sospiro ad un piccolo e familiare cosmo parallelo.Distorce la realtà e ci gioca un po’ su, regala una riflessione, distrae con una nuova gag, un nuovo punto di vista. Ma poi subisce la fine dei pezzi di carta sui quali si era poggiata: nei cestini, ad involgere fiori quando va bene, in qualche rivolo di macerazione e riciclo. Sparpagliate, disperse, forse destinate all’oblio, è il loro destino. Ci vuole passione e amore per riportarle insieme e regalare loro la nobile vita delle raccolte. Le raccolte si mettono su per questo. (…)

[ Per ordinare Strrrippit: Grrrrzetic Editrice, codice ISBN 978-88-95287-03-4, 240 pagine, 21×25, oltre 500 illustrazioni, bn e colore, € 15,00, Distribuito da Alastor, Pan Distribuzione e NdA. Ordinabile da subito via internet su NdA ma presto anche presso gli altri distributori]

9 Commenti...

  1. Albo

    grande!!! ovviamente tu e RX sarete costretti a farmi disegno con dedica a Lucca 🙂
    ah, ho hackerato la mia pitt pen e ora è nel pieno della sua seconda giovinezza! grazie ancora per la dritta 🙂

  2. zeta

    aspita! congratulazioni a tutti gli stripparoli partecipantevi! 🙂

  3. Michela

    EVVIVA… mi sa che inizio a dire in giro che ho un amico famoso =:)
    Un abbraccio

  4. cius

    x Albo: il disegno con dedica è garantito, ci mancherebbe, porta la Pitt Pen hackerata che te lo faccio con quella, hahaha!

    x Zeta: Grassie!

    x Michela: esagevata! L’impovtante ova è non montavsi la testa. Ambvogio… Ambvogioooo! E’ pvonta la limousine?

  5. e-comix

    ciuf mi piace perchè hai solo 4 ciuffi in testa. Bleah!!!!:P 😛

  6. e-comix

    ciuss, cifff, ciufff,quifff,swifffffferrr,strrrripppitttt buahahahahahaahahaha

  7. Cius

    x e-comix: io c’ho davvero quattro ciuffi in testa! Ecchetticredi? La strip è autobiografica in quel senso!!

    Se ne perdo anche uno solo sono rovinato…

  8. Riccardo

    Uelà!
    Era questa allora la news…lo sospettavo…
    Davvero complimenti per il progetto e la segretezza da suspance.
    Ti auguro 1000 altre occasioni simili.
    A quando un cartone animato?
    :O)
    Abbracciotto

    PS: guarda che noi ci si deve ancora trovare per vedere un pò di foto davanti ad un piatto di pasta o ad una pizza…magari prima di avere frugoletti che corrono per la casa…ahahahah

  9. Fam

    Brrrrravi! Questo si chiama Strrrippare! Magari ci si vede a Lucca, non prometto nulla.

Lascia un commento