Le Migrazioni – Storie da tordi!

L’estate se n’è bella che andata, c’è poco da fare. Ancora qualche sprazzo di sole e qualche giornata timidamente calda per poi lasciare il passo all’autunno che nel suo grigiore ha anche un sacco di cose belle da regalare: castagne, uva, cioccolate calde e passeggiate tra i molteplici colori degli alberi.

Ma se quasi tutti in questo periodo se ne sono già tornati dalle ferie, dovete sapere che nell’alto dei cieli c’è qualcuno che parte proprio quando tutti meno se l’aspettano. Da un giorno all’altro infatti, radunati anche i ritardatari hanno inizio Le Migrazioni!

Sul blog di Quiff, per tutto il mese di ottobre a partire da giovedì 2, con ben 3 strip alla settimana: il martedì, il giovedì e il sabato (vedo già una ad una tutte le espressioni di stupore dipinte sul vostro volto!), potrete leggere le “Storie da Tordi“! L’avvincente saga dei Tordi Bottaccio alle prese con il viaggio verso sud più strampalato dell’anno! Non fatevele scappare!

(Fine slogan pubblicitario. Mi raccomando non impazzite, mantenete la calma e pazientate. Lo so che la cosa vi ha sconvolto e che non vedete l’ora di leggere le strip. Se vi dovesse però scappare di dirlo in giro ben venga. I tordi hanno bisogno di sostegno per le loro grandi manovre!)

4 Commenti...

  1. Nemo

    Aspetta, prendo i pop corn!

  2. _Antonio_

    Ma sono quelli che fanno quelle nuvole immense, vero? L’anno scorso di questo periodo a Roma se ne vedevano veramente di enormi (gli stormi), e disegnano delle figure in cielo da lasciare a bocca aperta (tipo queste ma immaginatevi di vederle in movimento).

  3. cius

    Nemo: vai vai c’è tempo!

    Anto’: Non so se siano i tordi a farle. Io penso di no. Molto probabilmente sono rondini o, meglio ancora, storni. Infatti da una veloce ricerca su Wikipedia, eccoteli in formazione: http://it.wikipedia.org/wiki/Sturnus_vulgaris
    I miei (quelli delle strip) sono molto più…ehm, scoordinati!

  4. _Antonio_

    Ah! Gli storni, hai ragione!
    beh, tordi, storni, il suono è quasi lo stesso… devi sapere che ho un buon orecchio musicale io… è la memoria che4 mi difetta… 😀

Lascia un commento